Il saluto della cooperativa TASHA e del COPA a tutti i partecipanti

Ha riscosso particolare successo di partecipazione la “1° Festa cittadina per gli amici a quattro zampe” tenutasi in data 30 dicembre 2012 nella Villa Comunale a Bitonto. La manifestazione ha centrato l’obiettivo di raccontare alla cittadinanza le storie a lieto fine di tanti pelosetti, nostri cari ed inseparabili amici a quattro zampe. Oltre trenta sono stati gli iscritti tra cani adottati dal canile di Bitonto e cani salvati da privati cittadini dalla strada ed entrati a far parte del nucleo familiare. Gli affidatari hanno fatto sfilare con orgoglio il loro amico pelosetto e qualcuno ha anche voluto raccontare la storia del salvataggio: un gesto nobile che contrasta l’increscioso e sempre presente fenomeno dell’abbandono. Una considerazione c’è quindi da fare: tra di noi ci sono tanti cittadini che prestano la loro opera di volontari attivisti nel “silenzio del fare”.

In seguito sono stati gli educatori cinofili Luigi di Leo e Francesco Morea a consigliare i presenti, affidatari e curiosi, su quelle che sono le vie di comunicazione da adottare con il nostro nuovo membro della famiglia, linguaggi e segnali che devono essere “consapevoli” per poter adeguatamente integrare il pelosetto in casa.

A tutti i partecipanti umani e non è stato consegnato un piccolo omaggio come ricordo dell’evento…nella speranza ti poter rincontraci tutti quanti l’anno prossimo.

Cari saluti a tutti

Comunicato stampa per EUROCUP 2012 – La cooperativa TASHA dice NO

Tratto dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Animale: …ogni animale ha diritto al rispetto… l’uomo, in quanto specie animale, non può attribuirsi il diritto di sterminare gli altri animali… l’uomo ha il dovere di mettere le sue conoscenze al servizio degli animali… ogni animale ha diritto alla considerazione, alle cure e alla protezione dell’uomo.

Da oltre un anno in Ucraina agiscono i dog hunter, persone autorizzate ad uccidere indiscriminatamente cani per fare “pulizia” dal randagismo in occasione degli europei di calcio 2012. Cani inseguiti, feriti a morte, trascinati, spesso ancora agonizzanti, accumulati a decine in gabbie piccolissime… scene barbariche di ordinaria amministrazione.

Noi oggi siamo qui per manifestare indignazione verso tali abusi sui Diritti degli Animali; non si risolvono così i problemi in paesi che riteniamo civili, siamo qui per dire che lo sport è una festa, non un bagno di sangue.

Diciamo NO alla violazione dei diritti degli animali

Diciamo NO alla strage di oltre 30.000 animali innocenti per lo sport

Diciamo NO agli europei macchiati di sangue

Benedici il tuo amico a quattro zampe

Partecipa al IV appuntamento BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI

Segui il link

Al via la campagna di sensibilizzazione nelle scuole bitontine

Al via oggi la campagna di sensibilizzazione per l’anno scolastico 2010-2011. I volontari della cooperativa TASHA e del COPA (Centro Operativa Protezione Animali sez Bitonto) hanno incontrato gli alunni delle classi terze della scuola media Rutigliano nell’auditorium.

Due ore trascorse affrontando varie tematiche del mondo animale con un filo conduttore comune: il rapporto tra animali umani e animali non umani.

I ragazzi hanno potuto conoscere meglio le attività che la TASHA con il COPA svolgono sul territorio comunale ormai da vent’anni. Hanno conosciuto più da vicino il rifugio comunale e come si svolge l’attività lavorativa e volontaria all’interno della struttura.

Poi si è parlato della adozione e detenzione consapevole, dell’esistenza del microchip e dell’anagrafe canina e delle norme italiane che tutelano gli animali d’affezione dai maltrattamenti e torture.

Poi si è fatto un excursus sulla storia del rapporto uomo-cane e sulle svariate attività nelle quali il migliore amico a quattro zampe accompagna l’uomo, per es. il cane pastore, il cane per non vedenti, il cane per la pet therapy e anche il cane astronauta, da cui si è tratto spunto per approfondire alcune tematiche riguardanti l’utilizzo improprio, inutile ed inefficace dei pets come per la vivisezione ed il divertimento (circhi, acquari, etc.).

Anche molte risate tra i ragazzi quando si sono mostrati video divertenti sulle “buffonerie” che sono capaci di compiere i nostri cari amici a quattro zampe.

L’iniziativa è stata molto apprezzata infatti i soci si recheranno ancora nella scuola Rutigliano lunedi 20 e martedi 21 dicembre 2010 per incontrare gli altri studenti.

Altri incontri sono in programma all’inizio del nuovo anno con le scuole che hanno risposto positivamente all’iniziativa, i cui docenti hanno mostrato ancor prima dei loro studenti interessamento e sensibilità alle tematiche oggetto dell’incontro. Ovviamente se chi insegna e chi educa gli studenti Bitontini non mostra un minimo riguardo per tali tematiche non possiamo far altro che prepararci ad un acuirsi dei livelli di zoointolleranza e zoofobia.

Carmine Massarelli

Newsletter

Loading...Loading...