Adozione Consapevole

Per adozione consapevole si intendo tutte quelle pratiche di buon senso da attuare per una pacifica e felice convienza con il nostro animale d’affezione..

Prima di tutto ricordiamo che NON DEVI MAI REGALARE UN CANE O GIOCARCI COME SE FOSSE UN OGGETTO!

-Dedica molto tempo al tuo amico a quattro zampe con frequenti uscite giornaliere, almeno 3, perchè lui abbia la possibilità di fare tante “amicizie” e dare sfogo al suo istinto di ricerca ed esplorazione. Il periodo sensibile per la sua maturazione va dalle 3 alle 12 settimane di vita, più socializza con animali umani e non e più si integrerà nella società.

-Non lasciare mai al caso l’organizzazione delle attività del cane: andare in giro a passeggio, mangiare, giocare etc. devi pianificare tutto evitando di saltare anche una sola passeggiata, nel caso accada aspettati qualche dispetto in cambio.

-Se fa molto caldo evita di portarlo a fare corsette ma preferisci una passeggiatina tranquilla.

-Non giocare mai con il tuo amico fedele tirandogli coda e orecchie, sono zone delicate per lui e si fa facilmente male.

-Assolutamente errata è la pratica di abbandonare il proprio amico a quattro zampe in un garage o box lontani dalla casa per la notte, infatti lo vivrebbe come un abbandono. Bisogna anche di notte assicurargli un contatto con il branco-famiglia.

-Cambia frequentemente l’acqua della ciotola non limitandoti all’aggiunta di acqua, ma sciacquando e pulendo bene il fondo della ciotola, infatti se non fai questo possono crearsi fastidiose muffe tossiche per gli animali.

-Quando vai in giro ricorda di portare e usare la PALETTA CON IL RELATIVO SACCHETTO sia perchè costituisce una corretta pratica igienica e di rispetto verso il prossimo (anche se non amante degli animali), sia per evitare di incorrere in sanzioni.

-Sappi che un cane costa circa 300€ l’anno (cibo, vaccini, visite mediche, toelettatura, articoli di consumo, etc.) per 10-15 anni, puoi disporre di questa cifra?

Ricorda che costituisce maltrattamento il non dare al cane abbastanza cibo e acqua secondo la sua natura e non assicurargli un riparo dal freddo, dalla pioggia, dal vento e dal sole.

Newsletter

Loading...Loading...